CONTACT

US

Tel. 366 3676187

Email: pensandomeridiano@gmail.com

pec: pensandomeridiano@pec.it

SCRIVICI

© 2015 Pensando Meridiano

Sede Legale: via Trento 2 - 89125, Reggio Calabria

CF  92085640800

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon
  • copenhagen-issuu-general_data-unkown-property-1402914036

Tutti i progetti, le azioni e i prodotti sono a cura di Pensando Meridiano con la responsabilità scientifica di Consuelo Nava e si avvalgono della Legge 22 aprile 1941 n. 633  sulla "proprietà intellettuale" 

ASSOCIATO

START-UP EXPERIENCES

MISSION -

01

NETWORK COLLABORATIVO DI GIOVANI U35 SUI TEMI DELLA CULTURA SOSTENIBILE, INNOVAZIONE E COESIONE SOCIALE

____________________

 

UNDER35 YOUTH

NETWORKING ON SUSTAINABLE CULTURE, SOCIAL INNOVATION AND COHESION

02

FORMAZIONE E INFORMAZIONE SUI TEMI DI SOSTENIBILITA' E INNOVAZIONE, PROGRAMMI UE E AGENDA 2030.

____________________

EDUCATION AND TRAINING ON SUSTAINABILITY AND INNOVATION, EU PROGRAMS AND AGENDA 2030

03

MAKING, AUTOCOSTRUZIONE, LABORATORI RECYCLE, LABORATORI TERRITORIALI

____________________

MAKING, SELFBUILD, WORKPROJECTS, RECYCLE, TERRITORIAL LABORATORIES

04

SUPPORTO A PERCORSI DI FORMAZIONE, ATTREZZATURE E NUOVE PROGETTUALITA' CON IL SOCIAL FUNDING

____________________

 

SUPPORT TO EDUCATION, TRAINING, NEW PROJECTS

[SOCIAL FUNDING]

PENSANDO MERIDIANO, Laboratorio Permanente di Cultura Sostenibile, Innovazione e Coesione Sociale, è un’associazione di giovani under35 provenienti da esperienze universitarie condivise pre e post laurea nella provincia di Reggio Calabria e poi allargato ad altri giovani di Calabria e Sicilia. Nasce nel giugno 2013 come laboratorio per la formazione e l’informazione di giovani attraverso il networking competente e collaborativo per le opportunità ed i progetti ad alto tasso di innovatività e coesione sociale, sui temi della cultura sostenibile e della disseminazione aperta e partecipata delle idee nei luoghi e con le comunità. Pensando Meridiano agisce mettendo in azione strategie e tattiche di innovazione sociale urbana attraverso i processi di partecipazione e di comunicazione sociale e territoriale in rete.

I giovani associati di Pensando Meridiano sono i “makers” che coordinano e partecipano alle azioni urbane e territoriali, ideando processi di networking tra soggetti attivi per lo sviluppo sociale, produttivo e sostenibile dei contesti. I tempi del coworking e della formazione organizzati negli ambienti innovativi come “Officine Sostenibili ed ErgoSud” coinvolgono altre esperienze su progetti a scala locale, nazionale ed europea.

Le pratiche di “city making” e “creative city” vengono realizzate attraverso la tattica dei cantieri di “autocostruzione e recycle” e del “cantiere evento”. Alle attività di Pensando Meridiano si partecipa come Soci Ordinari e Connettori under 35 e come Soci Sostenitori ed Onorari.I Makers soci attivi nel laboratorio con attività continue formano la Community del Laboratorio e possono avvalersi dell’accreditamento del curriculum associativo. L’associazione inoltre nel corso del suo agire individua personalità di riferimento culturale coerenti con la propria mission.

L'associazione Pensando Meridiano ha attivato per il sostegno e la promozione delle azioni e dei progetti, una politica sociale di gestione circolare sulle risorse economiche a disposizione denominata Social Funding (approfondisci qui). 

I progetti e le azioni dell'associazione vengono sostenuti attraverso il contributo delle quote e donazioni associative, i fondi provenienti da campagne crowfounding attivate su progetti e da donazioni su prodotti di divulgazione e disseminazione, il budget attivo ricavato da guadagni e rimborsi su azioni/progetti commissionati da terzi o captati da programmi competitivi.

Nel novembre 2017, nasce da PM la prima società iscritta come start-up innovativa nel Registro Imprese di Reggio Calabria in data 25/09/2018, PMopenlab srls (www.pmopenlab.com).

- PENSANDO MERIDIANO IN AGENDA 2030 -

L'associazione Pensando Meridiano attua strategie e tattiche di innovazione sociale e urbana, politiche di coesione per giovani under35 a sud, attività di formazione e informazione per la capacity building sui temi della sostenibilità, dell'innovazione tecnologica ed dell'economia circolare, laboratori per l'innesco di pratiche rigenerative nelle aree interne, progetti di social campaigning per la partecipazione attiva dei cittadini in pratiche "bottom-up": tali capacità e azioni messe in campo fin dalla sua fondazione nel giugno 2013 risultano essere coerenti con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile ("Sustainable Development Goals - SDGs) di Agenda2030 che l'ASviS- Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile promuove, in particolare con i Goals 4 (Istruzione di qualità), Goal 8 (Lavoro dignitoso e crescita economica), Goal 9 (Imprese, Innovazione e Infrastrutture), Goal 11 (Città e Comunità Sostenibili), Goal 12 (Consumo e Produzione Responsabili), Goal 13 (Lotta contro il cambiamento climatico) e Goal 17 (Partnerships for goals).