CONTACT

US

Tel. 366 3676187

Email: pensandomeridiano@gmail.com

pec: pensandomeridiano@pec.it

SCRIVICI

© 2015 Pensando Meridiano

Sede Legale: via Trento 2 - 89125, Reggio Calabria

CF  92085640800

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon
  • copenhagen-issuu-general_data-unkown-property-1402914036

Tutti i progetti, le azioni e i prodotti sono a cura di Pensando Meridiano con la responsabilità scientifica di Consuelo Nava e si avvalgono della Legge 22 aprile 1941 n. 633  sulla "proprietà intellettuale" 

Innovazione sociale urbana e progetti di rigenerazione sostenibile per territori e comunità

della città metropolitana di Reggio Calabria

REACTION CITY è un progetto di innovazione sociale urbana per la città metropolitana di Reggio Calabria, la cui responsabile scientifica è Consuelo NAVA ed è promosso dal laboratorio Pensando Meridiano.
La tattica Reactioncity diventa esportabile in altri scenari urbani di città verso Europa 2020, attraverso i tempi:
– del work education/formazione dei makers/protagonisti (CITY as INCLUSIVE POLITICAL FORM + CITY as VISION CHANGE)
– del work experience/ azioni brevi ed esperienze (CITY as INFORMAL REPAIR CULTURE + FROM RC City to COMMON YOUR CITY).

 

PENSANDO MERIDIANO, agisce con Rectioncity con un metodo pro-attivo di "social innovation cities" e come tattica permanente “smart e solidale” , attivando pratiche di co-governance nell’organizzazione di network di soggetti pubblici e privati, organizzati e singoli interessati “al cambiamento” e agendo direttamente con azioni brevi per cambiamenti lunghi per innescare processi innovativi e sostenibili con comunità e territori. ReActionCity è un progetto che attiva lo “sharing economy” utilizzando servizi collaborativi tra i makers ed attività di crownfounding a supporto delle iniziative.

 

ReActioncity Progetto pilota

ReActionCity nasce come progetto pilota nel giugno 2014, ideato da Consuelo Nava e Fabio Mollo, coinvolge 12 “social makers” e piu di 20 giovani ”urban makers”, con l’intenzione di immaginare visioni e strategie di coesione sociale e sviluppo urbano connessi alle comunità che abitano i luoghi, i paesaggi ed i territori della città metropolitana di Reggio Calabria, promuovendo una diretta reazione attraverso progetti locali, con “azioni brevi per cambiamenti lunghi” in aree da rigenerare e riattivare. Un modo resiliente di “fare città”, costruendo visioni ed agenda urbana attraverso iniziative partecipate di “creative city” e “city making”, quali azioni di pratica informale e di politiche inclusive per la rigenerazione urbana sostenibile e sociale degli spazi collettivi, pubblico-privati e della partecipazione delle comunità.Le azioni del work experience della “città-laboratorio” al centro e nelle periferie di Reggio Calabria sono state raccontate in un Docufilm autoprodotto , con la regia di Danilo Emo, Edoardo Lio, con la collaborazione di Fabio Montesano e la supervisione di Fabio Mollo. Il progetto è ancora in disseminazione ed è stato già condiviso con comunità, associazioni ed enti in oltre 45 tappe di “sharing community”.

 

Sito web: www.reactioncity.com (in manutenzione)

Pagina fb: ReactionCity

Trailer: clicca qui

Documenti:

- Booklet progetti ReActionCity e ReActionCity Woman  >> (leggi qui) <<

- Schede Agenda urbana: clicca qui

- Articolo "Reggio Calabria Città Metropolitana, Smart City, ReAction City": clicca qui

Impatti del progetto sulle comunità: clicca qui

ReActioncity Challenging  (SCOPRI QUI l'azione)

Progetto di supporto ed innovazione delle pratiche di riscatto civile ed urbano dei beni sequestrati e confiscati alle mafie, attraverso le pratiche “Cantiere Evento & Recycle(link)

> AZIONE REACTIONCITY WOMAN

Dal progetto Pilota a ReActionCity Woman, progetto di riscatto di un bene confiscato alla 'ndrangheta per la realizzazione di un Laboratorio Sartoriale Sociale (inaugurato il 3 Febbraio 2016) per la Coop. SoleInsieme; azione nata dal protocollo d’intesa tra Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria (Consigliera di parità Provincia di Reggio Calabria) -Cooperativa Sole Insieme – Casa Circondariale di Reggio Calabria – Associazione Industriali di Reggio Calabria – Confcommercio Reggio Calabria; Ass.ne Agape, Comune di Reggio Calabria, Ass.ne Pensando Meridiano (per info, visita la sezione "Cantiere Evento & Recycle" sul sito)

 

Documenti:

- Booklet progetti ReActionCity e ReActionCity Woman  >> (leggi qui) <<

Video: clicca qui

Impatti del progetto sulle comunità: clicca qui

> AZIONE LABORATORI TERRITORIALI per la gestione dei BENI CONFISCATI DELLA LOCRIDE

In collaborazione con Progetto Policoro, Libera Nazionale, Cartias Diocesana di Locri e Gerace (avviata a Dicembre 2016, in corso)

 

Link: clicca qui

Video: clicca qui

Fotoalbum: clicca qui

Documenti: 

- Schede di buone prassi di riuso dei beni confiscati (clicca qui)

- Campagna post-it RACC (clicca qui)

ReAzioni Periferiche 

Progetto di rigenerazione urbana e sociale attraverso la deimpermeabilizzazione (con conseguente recupero di permeabilità di suolo) di spazi di periferia nella città metropolitana di Reggio Calabria. L'azione è diretta su spazi che presentano alte percentuali di superficie bitumata, caratterizzati da fattori di degrado dovuti alla scarsa manutenzione ed a condizioni di marginalità in quanto non riconosciuti dalle comunità residenti come luoghi di uso collettivo.

> AZIONE SULLA PERIFERIA SUD DI REGGIO CALABRIA

E' in corso la "reazione periferica" a Piazza Milano (link video di lancio), nella periferia sud di Reggio Calabria, con il progetto coordinato dall'Arch. Andrea Procopio e Danilo Emo e con la collaborazione degli urban makers (G. Cogliandro, A.M. LoPreiato, C. Saraceno, R. Ferrara, M.I. Incognito, G. Terranova, C. De Lorenzo, V. Genua, M. Quattrone, C. Giordano, C. Calabrese, E. Barillà e A. Barillà - link network) dai corsi professionali di #citymaking e #ruralmaking codiretti da Pensando Meridiano e dalla Provincia di RC (link).

Impatti del progetto sulle comunità: clicca qui

©La responsabilità tecnico-scientifica e la scrittura del progetto di ReactionCity è di Consuelo Nava